Vai al contenuto della pagina
SISTEMA INFORMATIVO DEI TRASPORTI DELLA SARDEGNA

Tariffe aeree

 
Olbia, aeroporto
Con il Decreto Ministeriale n. 61 del 21 febbraio 2013 il Governo italiano, conformemente alla proposta formulata dalla Regione Autonoma della Sardegna, ha imposto oneri di servizio pubblico riguardo i servizi aerei di linea sulle rotte tra i principali scali aeroportuali isolani e quelli di Roma-Fiumicino e Milano-Linate.
Lo stesso decreto stabilisce anche le tariffe applicabili alle singole tratte onerate e le modalità di adeguamento delle stesse sulla base del tasso di inflazione dell’anno solare precedente e in caso di variazione percentuale superiore al 5% della media semestrale del costo del carburante.
Le tariffe sono comprensive di IVA, al netto delle tasse e degli oneri aeroportuali nonchè della crisis surcharge.

Tratte onerate e tariffa massima.
Per i nove mesi invernali, dal 16 settembre al 14 giugno, è prevista una tariffa onerata agevolata unica per tutti i passeggeri (residenti, categorie equiparate ai residenti e non residenti) che non può essere superiore, per ciascuna tratta indicata a:
Alghero-Roma Fiumicino: 45,00 €
Alghero-Milano Linate: 55,00 €
Cagliari-Roma Fiumicino: 45,00 €
Cagliari-Milano Linate: 55,00 €
Olbia-Roma Fiumicino: 45,00 €
Olbia-Milano Linate: 55,00 €

A seguito dell’ultimo adeguamento tariffario del marzo 2016, le tariffe in vigore sono le seguenti:
Alghero-Roma Fiumicino: 40,00 €
Alghero-Milano Linate: 49,00 €
Cagliari-Roma Fiumicino: 40,00 €
Cagliari-Milano Linate: 49,00 €
Olbia-Roma Fiumicino: 40,00 €
Olbia-Milano Linate: 49,00 €

Nel trimestre estivo, dal 15 giugno al 15 settembre, la tariffa agevolata rimane per i residenti e per le categorie equiparate, ossia:

- i disabili (di qualsiasi nazionalità o residenza);
- gli studenti universitari fino al 27mo anno di età (di qualsiasi nazionalità o residenza);
- i giovani dai 2 ai 21 anni (di qualsiasi nazionalità o residenza);
- gli anziani al di sopra dei 70 anni (di qualsiasi nazionalità o residenza)

Mentre nello stesso trimestre ai passeggeri non residenti e a quelli non appartenenti alle categorie equiparate verrà applicata una tariffa ad articolazione libera la cui media non potrà superare il doppio della tariffa agevolata con un tetto massimo comunque non superiore al triplo della tariffa agevolata stessa.

L’effettivo costo dei biglietti pagati dagli utenti, residenti e non residenti, è ottenuto, partendo dalle tariffe agevolate, sommando i costi aeroportuali, differenti a seconda dello scalo, e gli oneri.

I bambini sotto i due anni viaggiano gratis se non occupano il posto a sedere.

Il biglietto a tariffa onerata agevolata comprende, senza alcuna maggiorazione, il trasporto del bagaglio a mano del passeggero, nella misura e nei limiti consentiti dalle vigenti disposizioni, nonché del bagaglio consegnato, per un peso complessivo di 20 kg per ciascun passeggero.




Per ricercare i collegamenti esistenti e i relativi orari accedere alla sezione Travel planner-Aerei e Navi. Cliccando sul sito della compagnia aerea che effettua il collegamento prescelto è possibile verificare il costo complessivo del biglietto, comprensivo di tasse.



  • Repubblica Italiana
  • Unione Europea
  • La Sardegna cresce con Europa
Creative Commons License 2017 Regione Autonoma della Sardegna