Vai al contenuto della pagina
SISTEMA INFORMATIVO DEI TRASPORTI DELLA SARDEGNA

Evoluzione del Sistema informativo dei Trasporti (SITra) e “OPEN DATA”

Con la Deliberazione n.36/13 del 16 giugno 2016, la Giunta regionale ha disposto l’inserimento dell’evoluzione del sistema informativo dei trasporti (SITra) all’interno dell’Agenda digitale della Sardegna (AdS).

Primo obiettivo sarà il miglioramento delle relazioni con i cittadini attraverso azioni di e-government e open government, promuovendo un modello di partecipazione attiva e aperta (miglioramento dei canali di informazione sui servizi di trasporto e partecipazione attiva dei cittadini nel monitoraggio dei servizi).

Inoltre sarà migliorata l’azione amministrativa attraverso la digitalizzazione delle procedure e l’attuazione di servizi elettronici interoperabili (uniformazione dei processi di trasmissione e acquisizione dei dati, condivisione dei dati tecnici e amministrativi sui servizi, realizzazione di applicazioni per il supporto all’azione pianificatoria e amministrativa).

L’Assessorato dei trasporti pubblicherà i dati relativi alle corse, agli orari e alle fermate del trasporto pubblico extra-urbano della Regione Sardegna, in formato aperto (OPEN DATA), nel portale Sardegna Mobilità. Ciò, in ottemperanza alle disposizioni di cui alle direttive 2003/98/CE e 2013/37/UE e all’art. 50 del D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell’Amministrazione Digitale).

Coerentemente alle linee guida adottate dalla Giunta regionale con deliberazione n.57/17 del 25.11.2015, “Linee guida sull’Open Data per la Regione Sardegna”, i dati saranno disponibili a tutti gli operatori pubblici e privati che ne vorranno fare uso per erogare servizi di infomobilità. I dati verranno rilasciati secondo la licenza Creative Commons 4.0 con la sola clausola BY (CC BY 4.0) che permette qualsiasi utilizzo, commerciale e non, con l’obbligo di citare la fonte.

Ciò consentirà la maggiore diffusione delle informazioni sui servizi di trasporto che saranno utilizzate da applicazioni web e mobili già in uso ai cittadini, nonché favorirà lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi informativi che potranno essere utilizzati dagli utenti, rendendo i servizi di trasporto maggiormente accessibili.

Documenti correlati:
- Delibera del 16 giugno 2016, n. 36/13
  • Repubblica Italiana
  • Unione Europea
  • La Sardegna cresce con Europa
Creative Commons License 2017 Regione Autonoma della Sardegna