Vai al contenuto della pagina
SISTEMA INFORMATIVO DEI TRASPORTI DELLA SARDEGNA

"BICIMIPIACI"

Nel quadro comunitario e nazionale degli interventi finalizzati a sviluppare la Mobilità Sostenibile, il POR FESR 2007/2013 ha dedicato una specifica linea di attività, nell’ambito della quale è stato definito un Accordo di Programma denominato “Programma integrato per lo sviluppo urbano e la mobilità ciclabile, pedonale e pendolare nell’area metropolitana di Cagliari”.
L’Accordo è stato sottoscritto per l’Area Vasta di Cagliari da: Regione Sardegna, Provincia di Cagliari, 16 Comuni (Assemini, Cagliari, Capoterra, Decimomannu, Elmas, Maracalagonis, Monserrato, Pula, Quartu S. Elena, Quartucciu, Sarroch, Selargius, Sestu, Settimo S. Pietro, Sinnai e Villa S. Pietro), Ente Parco Molentargius Saline e Autorità Portuale di Cagliari.
Il Partenariato coinvolto nell’elaborazione delle scelte è costituito delle principali Associazioni dell’utenza ciclistica.
E’ stato, inoltre, sottoscritto un corrispondente Accordo di Programma per l’Area Vasta di Sassari che coinvolge i territori dei Comuni di Sassari, Alghero, Porto Torres, Sorso, Sennori, Castelsardo e Stintino.

L’Accordo prevede la realizzazione di interventi strutturali ed infrastrutturali indirizzati ad ampliare in modo concreto e significativo la possibilità, da parte dei residenti e dei visitatori, di percorrere in bicicletta il territorio interessato sia negli spostamenti quotidiani (lavoro, studio, shopping, ecc.) che nel tempo libero per scoprire l’offerta paesaggistica e culturale.

Parallelamente alla realizzazione delle piste ciclabili e degli strumenti a queste connessi, inoltre, l’Accordo prevede un Piano di Comunicazione e Promozione finalizzato ad informare e sensibilizzare la popolazione verso un maggiore utilizzo della bicicletta in ambito urbano.
“BICIMIPIACI” è il nome che riunisce e caratterizza, con una dichiarazione, tutte le iniziative che nel 2013 e nel 2014 verranno realizzate nell’area interessata attraverso un articolato programma di animazione territoriale a cura degli Enti locali, delle Associazioni e di tutti i soggetti sottoscrittori dell’Accordo, coordinati da un’apposita Cabina di Regia e dal Centro Regionale di Programmazione della Regione.
Verranno realizzati e diffusi nei prossimi mesi appositi contenuti, materiali informativi e di educazione stradale, insieme alle Mappe relative alle direttrici interessate dagli interventi.
  • Repubblica Italiana
  • Unione Europea
  • La Sardegna cresce con Europa
Creative Commons License 2019 Regione Autonoma della Sardegna